lunedì 12 giugno 2017

Una piccola speranza per Charlie.

Quella di cui parliamo oggi è una situazione disperata, quella del piccolo Charlie Gard, nato in Gran Bretagna con una grave malattia genetica, per la quale non esistono cure consolidate, e i cui genitori vogliono tentare una cura sperimentale negli Stati Uniti.


Purtroppo la sua lotta non è solo contro la terribile malattia, ma anche contro la giustizia Britannica, che vorrebbe l'eutanasia nel suo caso.

A chi passa di qui, chiediamo una preghiera e di dare un'occhiata alle iniziative in corso per salvare il piccolo Charlie:

Lemon Challenge
Il profilo twitter
Un approfondimento dell'Avvenire

Qui il piccolo stringe la medaglietta di San Giuda

Risultati immagini per charlie gard saint jude

1 commento:

  1. Oggi purtroppo è il giorno previsto per l'eutanasia. Preghiamo per lui e la sua famiglia.

    RispondiElimina